Certificazione EAC per le Sostanze Chimiche

Certificazione EAC per le Sostanze Chimiche

La certificazione EAC per prodotti chimici, fertilizzanti minerali e additivi viene effettuata in conformità alle disposizioni di legge e ai requisiti dei Regolamenti tecnici sui prodotti chimici e sugli additivi. I Regolamenti tecnici dell'Unione economica eurasiatica (UEE) stabiliscono i requisiti minimi di sicurezza per i prodotti chimici, i fertilizzanti minerali e gli additivi da utilizzare sul territorio dell'Unione economica eurasiatica. Il certificato EAC per i prodotti chimici è un documento di approvazione EAC obbligatorio.

Applicazione dei Regolamenti Tecnici

I Regolamenti tecnici (TR CU/EEU) dell'UEE stabiliscono regole unificate relative alla sicurezza di prodotti chimici, combustibili e carburanti nell'Unione Economica Eurasiatica.

  • Certificazione EAC per i carburanti - TR CU 013/2011
  • Certificazione EAC per gas idrocarburi - TR EEU 036/2016
  • Certificazione EAC per i combustibili gassosi - TR CU 016/2011
  • Certificazione EAC per liquidi speciali - TR CU 030/2012
  • Certificazione EAC per sostanze pericolose - TR EEU 037/2016
  • Certificazione EAC per i prodotti del gas naturale - TR EEU 046/2018
  • Certificazione EAC per prodotti a base di oli minerali - TR EEU 045/2017
  • Certificazione EAC per i fertilizzanti minerali - TR EEU 039/2016
  • Certificazione EAC per i prodotti chimici - TR EEU 041/2017

Certificazione EEU per le Sostanze Chimiche

La certificazione EAC dei combustibili viene effettuata in conformità ai requisiti legali dei Regolamenti tecnici degli Stati dell'UEE. Attraverso i Regolamenti tecnici (TR CU), vengono stabiliti requisiti unificati per la sicurezza minima di combustibili e carburanti nell'Unione economica eurasiatica (UEE).

I Regolamenti tecnici contengono i requisiti minimi di sicurezza relativi alla produzione, alla messa in servizio, al trasporto, allo stoccaggio e allo smaltimento di combustibili e carburanti nei Paesi dell'UEE. L'obiettivo dei Regolamenti tecnici dell'Unione Economica Eurasiatica è quello di proteggere la vita e la salute dei cittadini e delle loro proprietà nei Paesi dell'UEE.

Per molto tempo, nei Paesi dell'UEE non esistevano regolamenti unificati per le sostanze, le composizioni e le miscele chimiche, come il REACH nell'Unione Europea. Di conseguenza, le sostanze chimiche erano certificate EAC dai regolamenti di diverse Direttive Tecniche.

Nel 2017 è stato pubblicato il Regolamento Tecnico TR EEU 041/2017 - Sulla sicurezza delle sostanze chimiche. Il regolamento protegge la salute dei cittadini degli Stati dell'UEE. Il Regolamento Tecnico TR EEU 041/2017 può essere confrontato con il Regolamento europeo REACH.

Gli standard e le pratiche individuali per la produzione, lo stoccaggio, il trasporto e la marcatura EAC delle sostanze chimiche e delle composizioni chimiche sono stabiliti e mantenuti dai requisiti dei Regolamenti tecnici. 

Per confermare la conformità EAC delle sostanze chimiche è possibile ottenere le seguenti approvazioni EAC:

  • Certificazione EAC
  • Dichiarazione EAC
  • Certificazione GOST
  • Dichiarazione GOST
  • Registrazione dello Stato

I prodotti chimici sono suddivisi come segue:

  • Chimica inorganica
  • Prodotti petrolchimici
  • Polimeri e copolimeri
  • Prodotti cosmetici e per la cura della persona
  • Prodotti organici di sintesi
  • Materiali sigillanti e adesivi
  • Pitture e vernici
  • Lubrificanti e refrigeranti
  • Prodotti per la pulizia
  • Fertilizzanti minerali
  • Medicinali

Per l'approvazione dei prodotti chimici da parte dell'EAC sono richiesti i seguenti documenti e registri:

  • Descrizione del prodotto
  • Istruzioni per l'uso
  • Documentazione tecnica
  • Schede tecniche
  • Valutazione della sicurezza
  • Numero di tariffa doganale
  • Registri dei test
  • Certificati quali CE, ISO, EAC, GOST o DIN
  • Se necessario, ulteriori documenti e registrazioni

Certificato EAC per le Sostanze Chimiche

I Regolamenti Tecnici dell'Unione Economica Eurasiatica (TR CU/EEU) dettagliano i requisiti di sicurezza unificati relativi al trasporto, all'uso, all'approvazione e al riciclaggio dei prodotti chimici e della loro composizione. Il Regolamento tecnico TR EEU 041/2017 presenta alcune analogie con i regolamenti europei REACH e CLP.

Secondo le disposizioni del Regolamento Tecnico (TR CU/EEU), tutti i prodotti chimici devono essere registrati in uno speciale registro chimico. In questo processo, i prodotti chimici sono suddivisi in gruppi di pericolo.

Gruppi di pericolo:

  • Sostanze sostituibili
  • Sostanze riscaldabili
  • Sostanze reattive all'acqua
  • Sostanze esplosive
  • Gas combustibili
  • Gas compressi

La certificazione EAC dei prodotti chimici viene eseguita con due metodi diversi:

  • Approvazione statale dei prodotti chimici
  • Registrazione statale dei prodotti chimici

I prodotti chimici nuovi ed eventualmente pericolosi sono approvati con il metodo dell'approvazione statale. Per tutti gli altri prodotti chimici si utilizza il metodo di notifica statale. 

Certificato EAC per Fertilizzanti Minerali

Il Regolamento tecnico TR EEU 039/2016 sulla sicurezza dei fertilizzanti minerali stabilisce regole unificate sulla sicurezza dei fertilizzanti minerali nell'Unione economica eurasiatica. Il Regolamento tecnico TR EEU 039/2016 sulla sicurezza dei fertilizzanti minerali specifica i requisiti relativi al trasporto, allo stoccaggio e alla marcatura dei fertilizzanti minerali. Il Regolamento Tecnico TR EEU 039/2016 si applica a tutti i tipi di fertilizzanti minerali, come i fertilizzanti a singolo nutriente o complessi e i fertilizzanti solidi o liquidi.

Per la certificazione EAC dei fertilizzanti minerali, la registrazione statale è prescritta dal Regolamento tecnico TR EEU 039/2016 sulla sicurezza dei fertilizzanti minerali. La registrazione statale richiede una domanda da parte del produttore o del suo rappresentante legale e un certificato di conformità al Regolamento tecnico TR EEU 039/2016.

La registrazione statale viene effettuata da laboratori di registrazione accreditati all'interno dell'Unione Economica Eurasiatica. I laboratori di registrazione sono accreditati dalle autorità russe Rossstandard e Rosspotrebnadzor o da istituzioni simili in altri Stati membri dell'Unione economica eurasiatica (Stati EEU). 

Certificato GOST per i Prodotti Chimici

La certificazione GOST e la dichiarazione GOST sono una misura legalmente richiesta per dimostrare la conformità EAC di prodotti chimici e miscele. La base legale per la dichiarazione GOST dei prodotti chimici è stata dettagliata nell'Ordine N982. I certificati GOST e le dichiarazioni GOST sono validi solo nella Federazione Russa.

Per gli altri Stati membri dell'Unione Economica Eurasiatica è necessario richiedere le rispettive approvazioni e certificati nazionali.

I seguenti gruppi di prodotti sono soggetti all'obbligo di certificazione GOST/dichiarazione GOST:

  • Rivestimenti
  • Vernici
  • Vernici
  • Oli lubrificanti
  • Detergenti
  • Primer

Registrazione Statale per le Sostanze Chimiche

La registrazione statale è obbligatoria per diversi gruppi di prodotti chimici nei Paesi dell'Unione Economica Eurasiatica. La registrazione di Stato obbligatoria è definita dai regolamenti degli Stati dell'UEE ed è una misura obbligatoria per l'esportazione in Russia e negli Stati dell'UEE.

I seguenti gruppi di prodotti sono soggetti a registrazione statale:

  • Disinfettanti
  • Vari minerali
  • Prodotti chimici vari
  • Soluzioni organiche
  • Prodotti chimici pericolosi
  • Diluenti
  • Agenti antigelo

Regolamento Tecnico TR EEU 041/2017 

Nel 2017 la Commissione UEE ha adottato un nuovo Regolamento tecnico sulla sicurezza delle sostanze chimiche. Il nuovo Regolamento tecnico TR EEU 041/2017 - Sulla sicurezza delle sostanze chimiche serve come base per la prova di conformità EAC nel territorio doganale comune dell'Unione economica eurasiatica (Stati EEU). Il nuovo regolamento tecnico TR EEU 041/2017 - sulla sicurezza delle sostanze chimiche è simile al regolamento europeo REACH e al regolamento CLP.

Il Regolamento tecnico 041/2017 TR EEU introduce nuovi requisiti:

  • Notifica di nuove sostanze chimiche
  • Registro delle sostanze e delle miscele chimiche

I Regolamenti tecnici TR EEU si applicano alle seguenti sostanze chimiche:

  • Farmaci
  • Risorse minerali
  • Profumi e prodotti cosmetici
  • Prodotti chimici con radiazioni ionizzanti
  • Prodotti chimici per scopi scientifici
  • Alimenti e additivi alimentari

Registro delle Sostanze e delle Miscele Chimiche

Nell'ambito della conferma di conformità EAC in conformità alle disposizioni del Regolamento tecnico TR EEU 041/2017, è richiesta l'iscrizione nel Registro unificato delle sostanze e delle miscele chimiche dell'Unione economica eurasiatica (UEE).

L'inventario delle sostanze chimiche è la prima parte dell'iscrizione dei prodotti nel registro unificato delle sostanze e delle composizioni chimiche dell'Unione economica eurasiatica. L'inserimento nell'Inventario delle sostanze chimiche avverrà fino al 01.03.2021. Le informazioni ricavate dall'Inventario chimico saranno trasferite alle sezioni nazionali del Registro chimico.

Se una sostanza chimica non è ancora stata inserita nel registro, il prodotto è considerato una nuova sostanza e deve essere notificato. L'identificazione e la classificazione delle sostanze chimiche viene effettuata dal produttore o dall'importatore utilizzando esami e test, nonché la nomenclatura IUPAC e il numero CAS.

La classe e il tipo di sostanza chimica vengono inseriti nella scheda di sicurezza SDS. La scheda di sicurezza viene rilasciata prima dell'esportazione in Russia e negli Stati dell'EEU e fa parte della documentazione di accompagnamento richiesta per lo sdoganamento.

Notifica di Sostanze Chimiche

La notifica delle sostanze chimiche avviene tramite la registrazione nel Registro unificato delle sostanze chimiche e delle composizioni dell'Unione economica eurasiatica (UEE) ed è effettuata da fornitori di servizi di certificazione accreditati. La notifica è richiesta solo per le nuove sostanze chimiche.

Fino al 02.06.2023, i produttori e gli importatori possono inserire le sostanze chimiche nel registro unificato senza notifica, ma per farlo devono dimostrare che le sostanze chimiche erano in circolazione nel territorio dell'Unione doganale degli Stati dell'UEE fino al 02.06.2021.

Per la notifica di sostanze chimiche, sono richieste le seguenti informazioni:

  • Relazione sulla sicurezza chimica
  • Nome del prodotto secondo IUPAC
  • Scheda di sicurezza SDS
  • Formula chimica
  • Numero CAS
  • Rapporto di analisi
  • Livello di purezza
  • Campo di applicazione
  • Informazioni sullo smaltimento
  • Informazioni sul trasporto
  • Proprietà fisiche
  • Proprietà chimiche
  • Proprietà tossiche
  • Tossicità ambientale
  • Protocolli di test

Registrazione Statale in Conformità al TR CU 041/2017

La conformità EAC dei prodotti chimici può essere determinata secondo i seguenti metodi:

  • Registrazione statale con notifica
  • Registrazione statale con approvazione

La registrazione statale con notifica è prevista per le sostanze chimiche che sono già elencate nel Registro delle sostanze chimiche e delle miscele degli Stati EEU e che soddisfano i requisiti minimi di sicurezza del Regolamento tecnico TR CU 041/2017. Il periodo di registrazione è illimitato nel tempo.

La registrazione statale con approvazione è prescritta per i gruppi di prodotti che contengono sostanze e miscele ammesse in misura limitata. Queste sostanze e composizioni sono elencate nel Registro delle sostanze chimiche e delle miscele dell'Unione Economica Eurasiatica (UEE). La registrazione statale per le sostanze e le miscele soggette a restrizioni è valida per 5 anni. 

Dichiarazione EAC per i Carburanti

Per la prova di conformità secondo il TR CU 013/2011 - Sulla sicurezza della benzina, del gasolio e dell'olio combustibile per vari tipi di motori, viene effettuata una dichiarazione EAC. I regolamenti del TR CU 030/2012 si applicano a lubrificanti, oli lubrificanti, oli per motori, oli per ingranaggi, oli idraulici, oli industriali e oli per turbine.

Il Regolamento Tecnico TR EEU 036/2016 sulla sicurezza dei gas idrocarburi liquefatti utilizzati come combustibili si applica ai seguenti prodotti: gas idrocarburi per uso domestico, gas idrocarburi per uso industriale, uso come combustibile per vari mezzi di trasporto.

Per la dichiarazione EAC di combustibili e carburanti sono richiesti i seguenti documenti:

  • Documentazione tecnica
  • Caratteristiche di sicurezza
  • Numero di tariffa doganale
  • Registri di prova
  • Schede tecniche
  • Descrizione del prodotto
  • Composizione

Certificato EAC per Gas Naturale e Olio Minerale

Per ottenere la prova di conformità e l'accesso al mercato EAC, i prodotti petroliferi e il gas naturale devono essere conformi ai requisiti dei Regolamenti tecnici (TR CU). La conferma della conformità EAC viene esaminata e convalidata da un laboratorio di prova accreditato nell'Unione Economica Eurasiatica.

Etichettatura EAC di Prodotti Chimici e Carburanti

I prodotti certificati EAC sono etichettati con un marchio EAC dell'Unione doganale. In questo modo, la conformità EAC ai regolamenti tecnici dell'Unione Economica Eurasiatica è confermata. In conformità ai regolamenti del TR EEU 041/2017, i prodotti certificati EAC sono etichettati con il Marchio EAC prima di essere immessi sul mercato.

Il marchio EAC deve essere applicato a ogni singola unità di imballaggio e all'etichetta. In seguito, il marchio EAC deve essere facilmente identificabile e leggibile per tutta la vita utile del prodotto. Il marchio EAC può essere apposto anche sui documenti di accompagnamento, qualora non sia possibile applicarlo sull'etichetta o sull'imballaggio per il trasporto. La marcatura EAC dei prodotti chimici negli Stati EEU deve essere redatta in russo e/o nella lingua ufficiale del rispettivo Stato membro.

L'etichetta deve riportare le seguenti informazioni:

  • Nome del prodotto
  • Informazioni di contatto del produttore
  • Informazioni di contatto dell'importatore
  • Concentrazione delle sostanze pericolose
  • Istruzioni per la conservazione
  • Avviso sulla durata di conservazione
  • Avviso di avvertenza

Requisiti per la marcatura EAC:

  • Schema di colore monocromatico
  • Dimensioni di almeno 5 mm
  • Contrasto cromatico evidente con la superficie
  • Buona leggibilità per tutta la durata del prodotto

Costo, Durata e Validità della Certificazione EAC

Il costo di emissione dei Certificati EAC e delle Dichiarazioni EAC viene calcolato individualmente a seconda del tipo di prodotto, del settore e dei Regolamenti Tecnici. Un Certificato EAC può essere emesso su base di produzione singola o in serie. Anche il periodo di validità dei certificati EAC è regolato in modo diverso. In generale, un Certificato EAC può essere creato per un periodo da 1 a 5 anni.

Il periodo di tempo necessario per l'emissione del certificato EAC dipende sia dal prodotto e dall'industria specifici, sia dai relativi regolamenti tecnici. L'approvazione EAC di prodotti chimici, fertilizzanti minerali e additivi varia notevolmente a seconda del progetto. Nella maggior parte dei casi, la preparazione dell'approvazione EAC richiede circa 30-50 giorni lavorativi. Per informazioni dettagliate sulla certificazione EAC di prodotti chimici, fertilizzanti minerali e additivi, contattateci.

Appaltatore per la Certificazione EAC

Secondo i regolamenti dell'Unione Economica Eurasiatica, per richiedere la certificazione EAC è necessario che il produttore abbia una sede legale nel territorio economico degli Stati dell'UEE. In caso contrario, un rappresentante del produttore deve richiedere i processi di certificazione EAC nell'Unione doganale. Il rappresentante deve avere sede in uno degli Stati membri dell'Unione doganale.

Spesso il richiedente è un partner commerciale del produttore di uno degli Stati dell'Unione economica eurasiatica. È necessario tenere presente che dopo la certificazione solo questo partner ha il diritto esclusivo di distribuzione per tutto il periodo di certificazione e deve rilasciare un'autorizzazione all'attività di vendita per tutti gli altri distributori.

Se siete un distributore, dovete avere un'autorizzazione per le attività di vendita. Se il produttore desidera rimanere indipendente dai singoli distributori, possiamo fornirgli una persona giuridica incaricata del contratto. Questo compito può essere svolto dalla nostra filiale russa. Una volta ottenuta la certificazione, rilasceremo un'autorizzazione all'attività di distribuzione a tutti i vostri partner commerciali.

I Nostri Servizi

Offriamo ai nostri clienti i seguenti servizi:

  1. Prestazioni della certificazione EAC per prodotti chimici e carburanti
  2. Prestazioni della dichiarazione EAC per prodotti chimici e carburanti
  3. Consulenza per la dichiarazione EAC per prodotti chimici e combustibili
  4. Consulenza per la certificazione EAC di prodotti chimici e combustibili
  5. Consulenza per l'etichettatura EAC per prodotti chimici e combustibili

Per ulteriori informazioni sulla certificazione EAC dei prodotti chimici, non esitate a contattarci. 

RICHIESTA