Certificato EAC per Abbigliamento e Calzature

Certificato EAC per Abbigliamento e Calzature

Un Certificato EAC per abbigliamento e calzature conferma al produttore che i suoi prodotti sono conformi ai Regolamenti Tecnici Unificati dell'Unione Doganale (TR CU/TR EEU). La conformità EAC viene verificata con un Certificato EAC o una Dichiarazione EAC. Il Certificato EAC è una prova ufficiale della conformità agli standard degli Stati EEU e consente l'esportazione in Russia e negli Stati EEU.

La certificazione EAC per i prodotti tessili, le calzature, l'abbigliamento e la pelletteria viene effettuata in conformità alle disposizioni dei Regolamenti tecnici degli Stati EEU. I Regolamenti tecnici definiscono i requisiti di sicurezza per le proprietà chimiche, biologiche e meccaniche dei prodotti dell'industria leggera. Lo scopo dei Regolamenti tecnici (TR CU/TR EEU) è quello di proteggere la vita e la salute dei cittadini e dei loro beni nell'Unione Economica Eurasiatica (Stati EEU).

Certificazione EAC per Abbigliamento e Tessuti

Quando si esporta abbigliamento, calzature o prodotti tessili in Russia e negli Stati dell'Unione Economica Eurasiatica (Russia, Bielorussia, Kazakistan, Armenia, Kirghizistan), sono necessarie diverse certificazioni di prodotto EAC. L'abbigliamento, le calzature e i prodotti tessili devono essere approvati in conformità alle disposizioni dei Regolamenti tecnici EAC prima dell'importazione nel Territorio comune dell'Unione economica eurasiatica. Per la prova di conformità EAC di indumenti, prodotti tessili e calzature, è necessario applicare la certificazione EAC, la dichiarazione EAC o la registrazione statale a seconda del tipo di prodotto.

Regolamenti tecnici pertinenti:

  • 007/2011 TR CU - Certificazione EAC dei prodotti per bambini
  • 017/2011 TR CU - Certificazione EAC per abbigliamento e calzature
  • 019/2011 TR CU - Certificazione EAC per i dispositivi di protezione individuale

Differenziazione di Abbigliamento, Tessuti e Calzature 

Nell'Approvazione EAC di Abbigliamento, Tessuti e Calzature, tre strati devono essere differenziati a seconda dell'area di applicazione e del contatto con il corpo umano:

  1. Strato: prodotti a diretto contatto con la pelle umana, come biancheria da letto, biancheria intima, costumi da bagno, ecc.
  2. Strato: prodotti in cui il contatto con la pelle umana è limitato, come abiti, camicie, pantaloni, gonne, ecc.
  3. Strato: prodotti indossati sopra gli indumenti del II strato, ad esempio cappotti, giacche e prodotti simili...

La certificazione EAC per l'abbigliamento e i prodotti tessili è richiesta per molti gruppi di prodotti, ad esempio abbigliamento, abbigliamento sportivo, calzature, tessuti, tessuti per la casa, tappeti e rivestimenti per pavimenti, articoli in pelle, feltro e tessuti non tessuti, pellicce e prodotti in pelliccia, pelle e articoli in pelle, finta pelle, tovaglie, asciugamani e fazzoletti da cucina, asciugamani e teli da bagno, sciarpe e scialli, ecc.

La certificazione EAC per i prodotti tessili, l'abbigliamento e le calzature viene effettuata in conformità alle disposizioni del Regolamento Tecnico TR CU 017/2011 - Sulla sicurezza dei prodotti dell'industria leggera. Per ogni prodotto sono previste norme dettagliate sulla valutazione di conformità EAC e sull'entità della prova di conformità richiesta. 

Conformità per Abbigliamento e Calzature

In base ai requisiti dei Regolamenti tecnici, i seguenti prodotti sono soggetti alla certificazione EAC:

  • Abbigliamento
  • Corsetti
  • Biancheria da letto
  • Indumenti
  • Biancheria intima
  • Abbigliamento sportivo
  • Costumi da bagno
  • Prodotti per calze
  • Maniche e gambali

Schemi di Certificazione per Abbigliamento

  • 1C, 2C - Certificazione EAC per la fornitura di serie
  • 3C - Certificazione EAC per la produzione di serie

Dichiarazione per l'Abbigliamento e le Calzature

In base alle disposizioni dei Regolamenti tecnici, i seguenti prodotti sono soggetti alla dichiarazione EAC:

  • Calzetteria
  • Abbigliamento
  • Maglieria
  • Scarpe
  • Capi di abbigliamento
  • Maglieria II strato
  • Abbigliamento di II e III strato
  • Abbigliamento in pelle e pelliccia
  • Tessuti e materiali
  • Scarpe, escluse quelle in feltro
  • Tappeti e rivestimenti per pavimenti

Schemi di Dichiarazione EAC per l'Abbigliamento

  • 1D, 3D, 6D - Dichiarazione EAC per la fornitura di serie
  • 2D, 4D - Dichiarazione EAC per la produzione di serie

Processo di Certificazione EAC per l'Abbigliamento

La certificazione EAC viene effettuata sulla base di campioni di prodotto, descrizioni di prodotto e protocolli di prova da parte di organizzazioni di certificazione accreditate.

Per la certificazione / dichiarazione EAC sono richiesti i seguenti documenti e registri:

  • Descrizione dettagliata del prodotto
  • Nome del prodotto originale
  • Composizione del prodotto
  • Registrazioni del test
  • Composizione 
  • Documentazione tecnica operativa
  • Informazioni su materie prime e accessori
  • Copia dei certificati ISO, se disponibili
  • Certificato di origine
  • Numero di tariffa doganale
  • Certificati come CE, ISO, DIN, GOST, EAC o CB

Inoltre, in alcuni casi possono essere richiesti altri documenti e registri.

Etichettatura EAC di Abbigliamento e Calzature

I prodotti certificati o dichiarati EAC sono etichettati con un marchio EAC degli Stati dell'UEE. In questo modo, viene confermata la conformità EAC ai regolamenti tecnici dell'Unione Economica Eurasiatica (TR CU). Il marchio EAC deve essere chiaramente leggibile.

L'etichetta deve contenere le seguenti informazioni:

  • Produttore
  • Nome del prodotto
  • Composizione
  • Marchio di fabbrica
  • Marchio di conformità EAC
  • Data di produzione
  • Numero di serie
  • Garanzia
  • Paese di origine
  • Istruzioni per la cura
  • Dimensioni

Informazioni aggiuntive richieste per l'abbigliamento e i prodotti tessili:

  • Tipo e percentuale di fibre naturali e artificiali
  • Simboli di manutenzione e caratteristiche di manutenzione

Informazioni aggiuntive richieste per le scarpe:

  • Modello di scarpa
  • Materiale della tomaia
  • Materiale della suola
  • Cura della scarpa

Le indicazioni e le informazioni devono essere disponibili per i consumatori in lingua russa o nella lingua ufficiale dello Stato partecipante all'Unione Economica Eurasiatica. L'immissione sul mercato di merci e prodotti senza un'adeguata marcatura EAC può essere punita con una pesante multa e la confisca del prodotto. Raccomandiamo ai nostri clienti di studiare in dettaglio le norme sulla marcatura.

Certificazione EAC per l'Abbigliamento per Bambini

Per la certificazione EAC di abbigliamento e calzature per bambini, si applicano le norme speciali del Regolamento tecnico dell'Unione Economica Eurasiatica TR CU 007/2011 - sulla sicurezza dei prodotti per bambini e adolescenti. I requisiti per l'abbigliamento e le calzature per bambini e altri prodotti per bambini sono stabiliti dalle disposizioni del Regolamento tecnico TR CU 007/2011.

Prima di esportare in Russia e negli Stati dell'UEE, viene effettuata la valutazione di conformità EAC obbligatoria ai sensi delle disposizioni del Regolamento tecnico TR ZU 007/2011. L'approvazione EAC garantisce al produttore l'accesso ai mercati EAC.

Per la valutazione di conformità EAC dei prodotti per bambini, sono previste le seguenti procedure:

  • Certificazione EAC
  • Dichiarazione EAC
  • Registrazione SGR

Soggetti a certificazione EAC secondo il TR CU 007/2011 sono:

  • Biancheria da letto per bambini e adolescenti
  • Biancheria intima per bambini e adolescenti
  • Calze per bambini e adolescenti
  • Capispalla per bambini e adolescenti
  • Copricapo per bambini fino a 1 anno
  • Capispalla per bambini fino a 1 anno
  • Scarpe per bambini e adolescenti

Soggetti a dichiarazione EAC in conformità con il TR CU 007/2011 sono:

  • Capispalla per bambini da 1 anno
  • Copricapo invernale in pelliccia e tessuto per bambini a partire da 1 anno
  • Borse e saccocce
  • Scarpe di lana

Soggetti a registrazione statale sono:

  • Biancheria intima per bambini fino a 3 anni
  • Prodotti per calze a maglia per bambini fino a 3 anni
  • Copricapo estivi per bambini fino a 3 anni

Marcatura EAC dell'Abbigliamento per Bambini

L'etichettatura EAC per i prodotti e gli articoli per bambini deve includere le seguenti dichiarazioni e informazioni:

  • Paese di origine
  • Marchio EAC
  • Nome del produttore
  • Indirizzo del produttore
  • Rappresentante autorizzato
  • Nome del prodotto
  • Uso previsto del prodotto
  • Data di fabbricazione del prodotto
  • Durata del prodotto

Certificazione dei Dispositivi di Protezione Individuale

La certificazione EAC dei dispositivi di protezione individuale è disciplinata dalle disposizioni del regolamento tecnico TR CU 019/2011 sulla sicurezza dei dispositivi di protezione individuale.

I seguenti sono soggetti a certificazione EAC:

  • Dispositivi di protezione individuale per la protezione dagli impatti meccanici
  • Dispositivi di protezione individuale per la protezione contro gli effetti della temperatura
  • Dispositivi di protezione individuale per la protezione dall'inquinamento industriale
  • Dispositivi di protezione individuale per la protezione contro gli effetti della corrente elettrica
  • Dispositivi di protezione individuale per la protezione contro gli effetti dei campi elettrici o elettromagnetici
  • Dispositivi di protezione individuale per la protezione da agenti chimici
  • Dispositivi di protezione personale per la protezione dalle radiazioni
  • Indumenti speciali per aumentare la visibilità

La Prova di Conformità EAC è ottenuta in conformità alle disposizioni del Regolamento Tecnico TR CU 019/2011 - Sulla Sicurezza dei Dispositivi di Protezione Individuale attraverso la Certificazione EAC e la Dichiarazione EAC. La Certificazione EAC è concessa per le tute progettate per proteggere da oli minerali, liscivie, acidi e temperature elevate o basse. La Dichiarazione EAC è prescritta per calzature di sicurezza, tute protettive contro polveri non tossiche, acqua e polveri industriali.

Schemi di Certificazione EAC per i DPI

  • 1C, 5C, 6C - Certificazione EAC per la fornitura di serie
  • 3C - Certificazione EAC per la produzione di serie
  • 4C - Certificazione EAC per la produzione singola

Schemi per la Dichiarazione EAC per i DPI

  • 1D, 3D - Dichiarazione EAC per la consegna di serie
  • 2D - Dichiarazione EAC per la produzione in serie
  • 4D - Dichiarazione EAC per produzione singola

Marcatura EAC dei Dispositivi di Protezione Individuale

I prodotti che hanno ottenuto la certificazione EAC sono dotati del marchio di conformità EAC. Il Marcatura EAC deve essere applicato su ogni unità di produzione, sull'imballaggio e sui documenti di accompagnamento.

Requisiti minimi per la marcatura EAC:

  • Buona leggibilità
  • Leggibile a occhio nudo
  • Dimensioni di almeno 5 mm
  • Schema di colore monocromatico
  • Contrasto cromatico evidente con la superficie

Il marchio EAC per i dispositivi di protezione individuale deve essere applicato sul prodotto stesso, sull'imballaggio e sulle istruzioni per l'uso. Il marchio EAC deve rimanere chiaramente visibile e leggibile per tutto il ciclo di utilizzo. Nel caso di dispositivi di protezione costituiti da più parti, ogni singola parte deve essere marcata.

Durata e Costi della Certificazione EAC

La richiesta di un certificato di conformità EAC è un processo che richiede tempo e denaro. La composizione dei costi dipende da vari fattori. I processi esatti di Certificazione EAC / Dichiarazione EAC sono sempre pianificati ed eseguiti su base specifica del prodotto. Il tempo di creazione del Certificato EAC / Dichiarazione EAC varia notevolmente a seconda del tipo di prodotto. Nella maggior parte dei casi, sono necessari circa 20-30 giorni lavorativi. Per informazioni dettagliate sulla conferma della conformità EAC, non esitate a contattarci.

Persona Autorizzata a Stipulare il Contratto

I regolamenti dell'Unione Economica Eurasiatica prevedono che il produttore debba avere una sede legale nel Territorio Economico Comune per poter richiedere la Certificazione EAC o la Dichiarazione EAC. Se il produttore non ha uno stabilimento negli Stati dell'UEE, spesso è necessario un rappresentante autorizzato del produttore per condurre i processi di certificazione EAC nell'Unione doganale.

Di norma, un partner commerciale del produttore degli Stati dell'UEE funge da richiedente. È necessario tenere presente che in seguito solo questo partner ha il diritto esclusivo di distribuzione per l'intero periodo di certificazione e deve rilasciare un'autorizzazione all'attività di vendita per tutti gli altri distributori. In queste situazioni, il produttore diventa dipendente dal suo partner commerciale che ha agito come persona contrattuale autorizzata del produttore durante la Certificazione EAC o la Dichiarazione EAC.

Vi consigliamo di rimanere indipendenti dai vostri singoli distributori. Pertanto, vi forniremo una persona contrattuale legale. Questo compito può essere svolto dalla nostra filiale russa di Mosca o Novosibirsk. Una volta ottenuta la certificazione, rilasceremo un'autorizzazione per le attività di distribuzione a tutti i vostri partner commerciali. Se decidete di separarvi da singoli distributori o di assumerne di nuovi, vi assisteremo in tutte le vostre decisioni e di conseguenza ritireremo o ricreeremo l'autorizzazione. Per informazioni dettagliate sulla posizione di un addetto ai contratti, contattateci.

I Nostri Servizi

Offriamo ai nostri clienti i seguenti servizi:

  • Esecuzione della certificazione EAC per tessili, abbigliamento e calzature
  • Esecuzione della dichiarazione EAC per tessili, abbigliamento e calzature
  • Consulenza per la dichiarazione EAC per tessili, abbigliamento e calzature
  • Consulenza per la certificazione EAC di prodotti tessili, abbigliamento e calzature
  • Consulenza per l'etichettatura EAC di prodotti tessili, abbigliamento e calzature

Per ulteriori informazioni sulla certificazione EAC di tessuti, abbigliamento e calzature, non esitate a contattarci.

RICHIESTA