Certificato EAC // Certificazione per gli Stati dell'UEE

Certificato EAC // Certificazione per gli Stati dell'UEE

Un certificato EAC è la prova della conformità EAC. In quanto tale, una Certificazione EAC o una Dichiarazione EAC conferma al produttore che i prodotti certificati sono conformi ai requisiti dei Regolamenti Tecnici (TR CU/TR EEU) dell'Unione Economica Eurasiatica (Stati EEU).

Un Certificato EAC o una Dichiarazione EAC vengono inseriti nel Registro Unificato da un fornitore di servizi di certificazione accreditato negli Stati membri dell'Unione Economica Eurasiatica. L'abbreviazione E-A-C Certificate sta per: Eur-Asian-Conformity Certificate.

L'Unione Economica Eurasiatica è un'unione commerciale ed economica tra Russia, Kazakistan, Bielorussia, Kirghizistan e Armenia. Sul territorio degli Stati dell'UEE si applicano i regolamenti tariffari doganali comuni, i regolamenti commerciali standard e i regolamenti tecnici armonizzati.

Certificato EAC per gli Stati dell'UEE

La Certificazione EAC denota che i prodotti soddisfano i requisiti di sicurezza degli Stati EEU. Non appena la conformità ai requisiti dei Regolamenti tecnici è stata confermata da una Certificazione EAC, i prodotti possono essere venduti nell'intero territorio doganale di tutti gli Stati EEU.

In generale, non sono necessarie altre approvazioni nazionali, come il certificato GOST o il certificato TR CU. La certificazione EAC viene effettuata in base ai regolamenti dell'Unione Economica Eurasiatica (Stati EAC) per diversi gruppi di prodotti. Le certificazioni EAC in quanto tali sono regolate dal sistema di standardizzazione EAC degli Stati membri dell'UEE e possono essere eseguite solo da fornitori di servizi di certificazione situati negli Stati dell'UEE.

  • Certificazione per macchinari e attrezzature
  • Certificazione per mobili e accessori per la casa
  • Certificazione per l'ingegneria elettrica
  • Certificazione per apparecchiature esplosive
  • Certificazione per alimenti e integratori alimentari
  • Certificazione per profumi e cosmetici
  • Certificazione per tessili, abbigliamento e calzature
  • Certificazione per imballaggi e materiali
  • Certificazione per prodotti chimici e carburanti
  • Certificazione per veicoli e parti di automobili
  • Certificazione per attrezzature a pressione

Applicazione della Certificazione EAC

La certificazione EAC o la dichiarazione EAC sono richieste per tutti i gruppi di prodotti indicati nell'elenco standard dei prodotti soggetti a certificazione o dichiarazione all'interno degli Stati dell'UEE secondo la decisione N620 della Commissione UEE.

Per i gruppi di prodotti non compresi in questo elenco, possono essere applicate le norme di certificazione nazionali quando si esporta in Russia e negli Stati dell'UEE. L'Unione Economica Eurasiatica è un'associazione internazionale responsabile dello sviluppo e dell'integrazione regionale, culturale ed economica tra i singoli Stati dell'UEE.

L'obiettivo dell'Unione Economica Eurasiatica è quello di rafforzare la competitività e la cooperazione economica tra i singoli Stati membri. La creazione dell'UEE rende possibile la libera circolazione di beni e servizi.

Attuali Stati membri dell'Unione economica eurasiatica:

  • Federazione Russa
  • Repubblica del Kazakistan
  • Repubblica di Armenia
  • Repubblica del Kirghizistan
  • Repubblica di Bielorussia

La Commissione economica eurasiatica è stata istituita il 02/02/2012 ed è considerata l'autorità di vigilanza permanente dell'Unione economica eurasiatica. La Commissione economica eurasiatica persegue la politica di regolamentazione tra i singoli Stati dell'UEE nel campo della certificazione EAC obbligatoria e volontaria.

Contenuto del Certificato EAC

Un certificato EAC degli Stati dell'UEE contiene le seguenti informazioni:

  • Informazioni sul produttore
  • Informazioni sull'importatore
  • Informazioni sul fornitore di servizi di certificazione
  • Regolamenti tecnici applicati (TR CU/TR EEU)
  • Informazioni sull'organismo di controllo
  • Informazioni sul prodotto
  • Numero di registrazione
  • Periodo di validità
  • Codici HS

I certificati di conformità EAC dei singoli Stati dell'UEE hanno lo stesso effetto legale in tutti gli Stati membri dell'Unione Economica Eurasiatica. I certificati e le dichiarazioni EAC rilasciati sono registrati in un registro online unificato dell'Unione Economica Eurasiatica. Il certificato EAC è stampato su un modello di certificato speciale e multiprotetto.

Numero del Certificato EAC

Ogni certificato EAC ha un numero di certificato unico, grazie al quale ogni certificato EAC può essere chiaramente verificato nel registro unificato dei prodotti certificati.

Ad esempio: TC-RU-C-DE.XXXX.A-B.XXXXX

  • TC sta per Таможенный Союз (Unione doganale)
  • RU sta per Paese espositore (Russia)
  • C sta per Сертификат (Certificato)
  • DE sta per Paese di produzione (ad esempio, Germania).
  • Le quattro cifre successive sono il numero dell'autorità di certificazione.
  • A/B: A - per la certificazione di una parte e B - per la certificazione di serie.
  • Le ultime cinque cifre sono il numero del Certificato EAC

Numero della Dichiarazione EAC

Ogni dichiarazione EAC ha un numero di dichiarazione unico, grazie al quale ogni dichiarazione EAC può essere verificata in modo univoco nel registro unificato dei prodotti dichiarati.

Ad esempio: TC-RU-D-DE.XXXX.A-B.XXXXX

  • TC sta per Таможенный Союз (Unione doganale)
  • RU sta per Paese emittente (Russia)
  • D sta per Декларация (Dichiarazione)
  • DE indica il Paese di produzione (Germania).
  • Le quattro cifre successive rappresentano il numero dell'autorità dichiarante.
  • A/B: A - indica una singola dichiarazione e B - indica una dichiarazione di serie. 
  • Le ultime cinque cifre formano il numero della dichiarazione EAC 

Documenti per la Certificazione EAC 

A seconda dei requisiti di sicurezza dei Regolamenti Tecnici, sono richiesti diversi documenti e registri per una Certificazione EAC o una Dichiarazione EAC.

In generale, sono richiesti i seguenti documenti e registri:

  • Descrizione dettagliata del prodotto
  • Descrizione dettagliata del campo di applicazione
  • Informazioni sul produttore e sull'importatore
  • Informazioni su imballaggio e montaggio
  • Manuali d'uso e manutenzione
  • Istruzioni di installazione e foglietti illustrativi
  • Registrazioni di test interni o esterni
  • Fattura o fattura proforma
  • Contratto con il partner commerciale
  • Specifiche del contratto
  • Esame radiologico
  • Schemi e certificati di saldatura
  • Valutazione della sicurezza / Analisi dei rischi
  • Matrice di certificazione per la certificazione EAC
  • Manuale operativo per la certificazione EAC
  • Valutazione della sicurezza per la certificazione EAC
  • Calcolo della resistenza per la certificazione EAC
  • Schede di sicurezza per la certificazione EAC
  • Valutazione del rischio di accensione per la certificazione EAC
  • Registri di accettazione e rapporti di prova
  • Passaporto per recipienti a pressione EAC per la certificazione EAC
  • Passaporto tecnico per la certificazione EAC
  • Disegni per la certificazione EAC
  • Certificati per materiali e componenti
  • Certificati esistenti (ad es. EAC, GOST, ISO)
  • Certificati per il sistema di gestione della qualità
  • Prova di qualificazione del personale
  • Documentazione tecnica EAC
  • Registri di ispezione dei materiali
  • Numero di tariffa doganale

A seconda del tipo di prodotto e del periodo di certificazione, possono essere richiesti ulteriori documenti e registrazioni. La certificazione inizia con la compilazione dei documenti richiesti. A seconda del gruppo di prodotti, dei Regolamenti tecnici e della natura del prodotto, i documenti e le documentazioni richiesti possono variare. Pertanto, i documenti e le registrazioni per le certificazioni o le dichiarazioni EAC sono raccolti individualmente per ogni processo di certificazione.

Dichiarazione EAC per l'Esportazione nell'UEE

Una dichiarazione EAC conferma che i prodotti dichiarati e certificati sono approvati per l'esportazione in Russia e nell'Unione Economica Eurasiatica in conformità ai requisiti di sicurezza dei Regolamenti Tecnici (TR CU) degli Stati EEU. Ciò significa che un esportatore tedesco o europeo può esportare i suoi prodotti in Russia e in tutti gli Stati membri dell'UEE. In generale, non è richiesto un certificato EAC nazionale.

Una Dichiarazione EAC o un Certificato EAC vengono registrati nel Registro unificato degli Stati dell'UEE da un'organizzazione di certificazione EAC con sede in uno degli Stati membri dell'UEE. La registrazione nel Registro unificato è obbligatoria per poter immettere prodotti e merci sul mercato dell'UEE.

Differenza tra Certificato EAC e Dichiarazione EAC

Un certificato EAC attesta la conformità ai regolamenti tecnici degli Stati dell'UEE. La conformità EAC e la garanzia di qualità dei prodotti sono attestate dal fornitore di servizi di certificazione. Pertanto, la responsabilità della qualità dei prodotti ricade sul produttore e sul fornitore di servizi di certificazione. La Dichiarazione EAC è una prova di conformità ed è rilasciata sulla base delle dichiarazioni o delle informazioni del produttore o dell'importatore.

Dichiara quindi la conformità ai requisiti dei Regolamenti tecnici dell'Unione Economica Eurasiatica. In questo modo si distinguono i due tipi di valutazione della conformità EAC, ossia la Certificazione EAC e la Dichiarazione EAC.

Il certificato di conformità EAC viene rilasciato su un modello di certificazione ufficiale. Una Dichiarazione EAC attesta il rispetto dei requisiti minimi di sicurezza previsti dai Regolamenti Tecnici degli Stati EEU ed è stampata su un foglio DIN A4 in un modulo prescritto dalla legge. Le Dichiarazioni EAC e i Certificati EAC sono rilasciati sia per consegne singole che per consegne in serie e per un periodo da 1 a 5 anni. Le Dichiarazioni EAC e i Certificati EAC possono essere rilasciati contemporaneamente in conformità alle disposizioni di diversi Regolamenti Tecnici.

Processo di Certificazione EAC

La certificazione EAC viene effettuata sulla base analitica di documenti e registri tecnici, protocolli di prova interni all'azienda, protocolli di prova di laboratori di prova accreditati, nonché sulla base di un audit di produzione EAC.

Processo di Certificazione EAC

  • Applicazione
  • Revisione del documento
  • Classificazione dei prodotti
  • Selezione dei campioni di prodotto
  • Test e analisi
  • Audit di produzione EAC
  • Rilascio del certificato
  • Supervisione dei prodotti certificati
  • Controllo delle ispezioni

Schemi di Certificazione EAC 

Il Certificato EAC o la Dichiarazione EAC vengono effettuati secondo i diversi Schemi di Certificazione EAC o Schemi di Dichiarazione EAC. La scelta dello schema di certificazione o di dichiarazione dipende dalle caratteristiche del prodotto, dall'applicazione dei Regolamenti Tecnici e dal tipo di fornitura. Gli schemi di certificazione e gli schemi di dichiarazione sono descrizioni dei possibili processi di approvazione EAC e sono quindi inclusi nei Regolamenti Tecnici degli Stati EEU.

La scelta dello Schema di Certificazione EAC o dello Schema di Dichiarazione EAC, e quindi del tipo di processo di certificazione o di dichiarazione, dipende dalla natura dei beni e dal tipo di consegna (consegna in lotti o produzione in serie). Gli schemi di certificazione EAC o gli schemi di dichiarazione EAC della valutazione della conformità EAC secondo i regolamenti tecnici dell'EEU sono strutturati in modo simile ai moduli della valutazione della conformità CE della direttiva UE 768/2008/CE. 

Processo di Dichiarazione EAC

Di norma, la dichiarazione EAC viene effettuata dal produttore, dall'importatore o da una persona contrattuale autorizzata e quindi inserita nel registro unificato dell'autorità di accreditamento dell'UEE. Per il rilascio della dichiarazione EAC vengono applicati diversi schemi di dichiarazione EAC. Si distingue tra Dichiarazione EAC per la produzione in serie e Dichiarazione EAC per le consegne singole. La dichiarazione EAC per la produzione in serie può essere rilasciata per un periodo da 1 a 5 anni.

La Dichiarazione EAC relativa ai requisiti di sicurezza dei Regolamenti tecnici dell'EEU viene effettuata sulla base di protocolli di prova e prodotti campione. Per essere conforme alle disposizioni dei Regolamenti tecnici, la registrazione di una Dichiarazione EAC può essere effettuata solo da un richiedente/appaltatore di Dichiarazione EAC con sede in uno degli Stati dell'UEE.

Diventa quindi necessaria una rappresentanza autorizzata. Possiamo risolvere questo problema fornendo i servizi di un contraente negli Stati dell'UEE. I Regolamenti tecnici definiscono chiaramente se un prodotto deve essere in possesso di un Certificato EAC o di una Dichiarazione EAC.

Processo della Dichiarazione EAC:

  • Applicazione
  • Determinazione della conformità allo standard
  • Decisione sulle procedure di valutazione EAC
  • Presentazione dei documenti
  • Revisione dei documenti
  • Classificazione dei prodotti
  • Selezione dei campioni di prodotto
  • Test e analisi
  • Esposizione della dichiarazione

Schemi della Dichiarazione EAC

Negli elaborati tecnici degli Stati dell'UEE sono inclusi gli schemi di dichiarazione EAC. Gli schemi di dichiarazione EAC sono selezionati in base alle specificità dei beni, all'ambito di fornitura e al tipo di produzione. Gli schemi di dichiarazione EAC della valutazione della conformità EAC secondo le norme del Regolamento Tecnico dell'Unione Economica Eurasiatica sono paragonabili ai moduli della valutazione della conformità CE secondo la Direttiva UE 768/2008/CE.

Rappresentante Autorizzato per la Certificazione EAC

I regolamenti dell'Unione Economica Eurasiatica prevedono che il produttore debba avere una sede operativa nel Territorio Economico Comune dell'UEE per poter richiedere la Certificazione EAC o la Dichiarazione EAC. Pertanto, per l'applicazione e l'attuazione dei processi di certificazione o dichiarazione EAC negli Stati dell'UEE è necessario un rappresentante autorizzato del produttore.

Il rappresentante autorizzato deve avere sede in uno degli Stati membri dell'UEE (unione doganale tra Russia, Kazakistan, Bielorussia, Kirghizistan e Armenia). Spesso il richiedente è un distributore del produttore di uno degli Stati dell'UEE. È importante tenere presente che, una volta completato il processo, solo questo distributore detiene il diritto esclusivo di vendita per l'intero periodo di certificazione EAC e deve quindi rilasciare un'autorizzazione all'attività di vendita per tutti gli altri distributori.

In tali situazioni, il produttore diventa dipendente dal suo partner commerciale che ha agito come rappresentante autorizzato del produttore durante la Certificazione EAC o la Dichiarazione EAC. Se desiderate rimanere indipendenti dai singoli partner commerciali, possiamo fornirvi una Persona giuridica contraente per la Certificazione EAC. Questo compito può essere svolto dai nostri uffici russi di Mosca o Novosibirsk.

Una volta ottenuta la Certificazione EAC o la Dichiarazione EAC, rilasceremo un'autorizzazione all'attività di distribuzione in Russia e negli Stati dell'EEU a tutti i vostri partner commerciali. Se nel tempo decidete di cancellare i contratti con i distributori o di assumerne di nuovi, vi sosterremo in tutte le questioni e ritireremo le autorizzazioni o ne rilasceremo altre.

Audit di Produzione per la Certificazione EAC

Per la valutazione di conformità EAC di alcuni gruppi di prodotti, è richiesto un audit di produzione obbligatorio per la certificazione EAC presso gli stabilimenti del produttore, in base ai regolamenti tecnici. Di solito, l'audit di produzione è richiesto per le certificazioni EAC che comprendono produzioni in serie di un anno.

L'audit è condotto da un fornitore di servizi di certificazione accreditato presso gli impianti di produzione del produttore. Durante l'audit vengono esaminati i processi e le condizioni di produzione. La valutazione della qualità dei prodotti e l'approvazione EAC delle merci si basano sulla parte analitica dell'audit di produzione EAC. Il processo dell'audit di produzione EAC è regolato dalla normativa GOST-R 54293-2010 - Audit di produzione per la valutazione della conformità EAC.

Controllo delle Ispezioni per la Certificazione EAC

A seconda del gruppo di prodotti e dei requisiti tecnici di sicurezza, i rispettivi prodotti sono soggetti a ispezioni diverse. Per alcuni gruppi di prodotti è perfettamente sufficiente un controllo dei documenti, mentre per altri gruppi di prodotti è necessario un audit degli impianti di produzione del produttore.

In base ai requisiti dei Regolamenti tecnici, per alcuni gruppi di prodotti è previsto un monitoraggio periodico della qualità dei prodotti, anche dopo l'ottenimento della Certificazione EAC. Si tratta di verificare che il prodotto sia correttamente contrassegnato con il Marchio EAC e che continui a soddisfare i requisiti di sicurezza del Regolamento Tecnico. Il monitoraggio della qualità dei prodotti avviene annualmente come Controllo Ispettivo per la Certificazione EAC.

Il controllo ispettivo annuale è una verifica sistematica e permanente della conformità EAC e costituisce la base per il mantenimento dell'approvazione EAC dei prodotti approvati. Il controllo ispettivo è obbligatorio solo per le certificazioni EAC che riguardano la produzione in serie di un anno o più. Per le Dichiarazioni EAC, il controllo esterno non è richiesto.

Matrice di Certificazione per la Certificazione EAC

Una matrice EAC di certificazione per la certificazione EAC viene utilizzata per verificare che tutti i componenti, le parti integrate e gli accessori che richiedono la certificazione abbiano le necessarie approvazioni EAC, i certificati EAC e le dichiarazioni EAC. Se avete bisogno di una matrice di certificazione EAC per i vostri grandi progetti in Russia o negli Stati EEU, contattateci. Saremo lieti di creare una matrice di certificazione per i vostri prodotti, garantendo così la sicurezza necessaria per i vostri grandi progetti in Russia e negli Stati membri dell'EEU.

Costo e Durata della Certificazione EAC

La certificazione o dichiarazione EAC è spesso considerata una mera formalità. Tuttavia, si tratta di un processo di approvazione complesso che prende in considerazione molti fattori.

La durata della Certificazione EAC o della Dichiarazione EAC dipende da diversi fattori:

  1. Tipo di consegna
  2. Tipo di certificazione
  3. Natura della merce
  4. Numero di ispezioni obbligatorie
  5. Numero di elementi e componenti

L'acquisizione di un certificato o di una dichiarazione EAC può richiedere diverse settimane. Le condizioni esatte di certificazione sono sempre determinate individualmente per il progetto di Certificazione EAC in Russia o di Dichiarazione EAC per la Russia. Il costo della Certificazione EAC dipende da diversi fattori: i requisiti dei Regolamenti Tecnici dell'EEU, il numero di test necessari, il design e la composizione dei prodotti, nonché la disponibilità di tutti i documenti di origine richiesti nella lingua corretta.

Inoltre, è necessario identificare il numero di prodotti da ispezionare e se sono necessarie prove aggiuntive (ispezioni, audit o prove del sistema di gestione della qualità dell'azienda). Vengono presi in considerazione anche il numero, il design e la composizione dei prodotti. La procedura in base alla quale ogni gruppo di prodotti deve essere certificato è chiaramente definita nei Regolamenti tecnici dell'Unione economica eurasiatica.

Marcatura EAC

Secondo i regolamenti degli Stati membri dell'UEE, quasi tutti i gruppi di prodotti certificati o dichiarati devono recare il marchio EAC. Pertanto, i prodotti certificati o dichiarati devono essere etichettati con il marchio di conformità EAC. Il marchio EAC dimostra la conformità dell'EAC ai requisiti minimi di sicurezza dei Regolamenti tecnici dell'Unione Economica Eurasiatica (TR CU/TR EEU).

I requisiti per il marchio di conformità EAC relativi alla conformità ai regolamenti tecnici EAC dell'Unione Economica Eurasiatica sono stati stabiliti dalla decisione N711 della Commissione dell'Unione Economica Eurasiatica. Per accedere al mercato EAC degli Stati dell'Unione Economica Eurasiatica, è obbligatoria la marcatura EAC di merci e prodotti in base al requisito obbligatorio di certificazione EAC in conformità con i Regolamenti tecnici EAC dell'Unione Economica Eurasiatica. L'immissione sul mercato di merci e prodotti privi del marchio EAC è punibile per legge e sarà perseguita negli Stati dell'UEE. Il marchio di conformità EAC è un'ulteriore prova della qualità dei prodotti.

Una marcatura EAC deve contenere le seguenti informazioni:

  • Nome del prodotto
  • Paese di origine
  • Data di produzione
  • Denominazione EAC
  • Marchio di fabbrica
  • Sede del produttore
  • Dimensioni del prodotto
  • Obblighi di garanzia legale
  • Composizioni chimiche

A seconda dell'industria e del settore, possono essere richieste ulteriori informazioni.

Validità e Base Giuridica della Certificazione EAC

L'emissione di un certificato o di una dichiarazione EAC è legata al contratto o alla serie. Per le consegne legate al contratto, viene effettuata una certificazione o dichiarazione EAC una tantum. Per le consegne in serie, viene effettuata una certificazione EAC o una dichiarazione EAC per la produzione in serie. La certificazione o la dichiarazione EAC per la produzione in serie può essere rilasciata per un periodo da 1 a 5 anni.

Con l'introduzione della certificazione e della marcatura EAC, il sistema di standardizzazione di ciascuno Stato dell'Unione Europea è stato radicalmente riformato. Grazie alla riforma del sistema di standardizzazione degli Stati membri dell'UEE, sono stati armonizzati i processi, le norme e i regolamenti di approvazione di tutti i gruppi di prodotti in tutti gli Stati membri dell'Unione doganale eurasiatica. Con l'armonizzazione degli standard di sicurezza nazionali, i precedenti regolamenti nazionali, come la certificazione GOST e la certificazione TR CU, hanno perso la loro importanza e sono stati definitivamente sostituiti dai nuovi regolamenti tecnici degli Stati dell'UEE.

Base giuridica della certificazione EAC:

  1. Accordo degli Stati dell'Unione economica eurasiatica del 18.11.2010
  2. Decisione della Commissione dell'Unione economica eurasiatica N319 del 18.06.2010
  3. Decisione della Commissione dell'Unione economica eurasiatica N620 del 07.04.2011
  4. Decisione della Commissione dell'Unione economica eurasiatica N896 del 09.12.2011
  5. Decisione della Commissione dell'Unione economica eurasiatica N293 del 25.12.2012

Our Services

Offriamo ai nostri clienti i seguenti servizi:

  1. Esecuzione della certificazione EAC e della dichiarazione EAC per la Russia
  2. Prestazioni della dichiarazione e della certificazione EAC per la Bielorussia
  3. Prestazione della dichiarazione EAC e della certificazione EAC per il Kazakistan
  4. Consulenza per la marcatura EAC di vari gruppi di prodotti negli Stati EEU
  5. Consulenza per la certificazione EAC e la dichiarazione EAC per gli Stati EEU

Per ulteriori informazioni sulla certificazione EAC, non esitate a contattarci.

RICHIESTA